In occasione della Giornata Internazionale della Donna Organon dona un giorno di ferie a tutti i dipendenti da dedicare alla propria salute, in risposta alla crescente disugualianza di genere

Save Print

March 7, 2022 10:05 am EDT

In uno scenario in cui la pandemia COVID-19 continua a colpire maggiormente il mondo femminile, Organon lancia un appello alle Aziende Leader con l’obiettivo di aumentare l’attenzione, in Italia e nel mondo, sul tema della Salute della Donna

ROMA, 2 Febbraio 2022 — Organon, azienda globale che mette al centro la salute femminile in ogni fase della vita, quest’anno desidera dare una nuova veste alla Giornata Internazionale della Donna, impegnandosi per rendere l’8 marzo un momento di riflessione attorno alle crescenti disparità di salute che interessano le donne e che sono state ancor più acuite durante la pandemia COVID-19.

Sin da quando è stata istitutita, la Giornata Internazionale della Donna ha come obiettivo quello di porre attenzione sul tema della parità di genere. Organon, consapevole della necessità di uno sforzo globale per colmare le disparità in ambito della salute, in questa ricorrenza ha deciso di donare a tutti i dipendenti – compresi i Founders di Organon Italia – una giornata da poter spendere per le proprie esigenze di salute.

L’azienda, inoltre, ha invitato le organizzazioni Leader globali ad unire le forze per promuovere iniziative che supportino le donne a prestare maggiore attenzione alla propria salute e contribuiscano ad accrescere la consapevolezza generale della persistente disuguaglianza di genere.

Le donne negli anni si sono impegnate per ottenere pari opportunità nel mondo del lavoro, l’avvento della pandemia però sembra aver vanificato gli sforzi compiuti fino ad oggi.  Il mondo femminile di fatto è significativamente più esposta al burnout rispetto a quella maschile[1], e questo ha gravi ripercussioni sulla salute psico-fisica.

In uno studio condotto nel 2015 emerge come le donne mettessero in secondo piano il proprio benessere a favore di quello dei propri cari anche nel periodo pre-pandemico. Il 78% di loro ha infatti dichiarato di anteporre la cura della famiglia e gli oneri domestici e professionali alle proprie esigenze di salute, tra queste la programmazione dei controlli medici di routine[2].

L’ascolto dei bisogni delle Donne è parte integrante dell’impegno di Organon. Attraverso l’ascolto, abbiamo compreso che le Donne fanno sempre più fatica a trovare del tempo per prendersi cura dei propri bisogni di salute, anche dei più elementari” ha dichiarato Kevin Ali, Amministatore Delegato di Organon.“Come CEO di un’azienda che investe sull’innovazione per migliorare la salute della popolazione femminile, sento mia la responsabilità di contribuire attivamente per affrontare il problema, partendo proprio dalla nostra comunità globale che si compone di oltre 9,500 dipendenti. Quest’anno, con un’azione simbolica, in Organon vogliamo incoraggiare tutte le nostre Persone a trascorrere un giorno libero per dedicarsi alla propria salute o alla salute delle Donne che fanno parte della loro vita, impiegando il tempo libero in attività finalizzate alla cura di sè, che si tratti di andare dal medico, fare qualcosa per il proprio benessere o semplicemente riflettere su come cambiare abitudini per migliorare”.

In Organon siamo fermamente convinti che le donne siano il motore di una società prospera, stabile e resiliente e dalla  loro salute, dipende quella della comunità in cui operano e quella di tutte le generazioni a venire. Eppure, un recente studio ha rilevato che il 44% delle donne appartenenti alla fascia d’età più adulta ha dichiarato di aver atteso che si presentasse un sintomo importante prima di fissare un appuntamento con il medico. Il numero sale al 62% se al campione si annettono le donne di età compresa tra i 20 e i 34 anni[3].

Come parte del nostro impegno,  auspichiamo di realizzare un cambiamento nell’attenzione alla salute delle donne e chiediamo ad altre aziende di unirsi a noi per assicurare un futuro di benessere per ognuna di loro. 

Comprendere i bisogni di salute delle donne rappresenta un passo importante per colmare il divario di genere. Riteniamo che insieme,  unendo le forze, troveremo una soluzione a questa disparità.

Per maggiori informazioni: hereforherhealth.com/make-time.

Organon
Organon è un’azienda multinazionale farmaceutica, che si è costituita dallo spin-off di Merck & Co,  focalizzata sul miglioramento della salute delle donne in ogni fase della loro vita. Organon può contare su oltre 60 farmaci che abbracciano la salute riproduttiva della donna, i prodotti biosimilari e i farmaci consolidati con una lunga esperienza sul mercato. Un portfolio ampio e solido per permettere all’azienda di investire in future opportunità di crescita nella Salute della Donna e nel business development attraverso accordi di commercializzazione con innovative aziende biofarmaceutiche. Organon ha la sua sede principale a Jersey City (New Jersey), vanta una solida presenza produttiva e commerciale su scala globale e conta circa 9,500 dipendenti nel mondo.

In Italia Organon ha sede a Roma e si caratterizza per la realizzazione di un modello smart di lavoro agile e innovativo (Activity Based Working). L’azienda si posiziona tra le prime 11 aziende farmaceutiche nel mercato italiano retail e al secondo posto tra le aziende con un portfolio nella Salute della Donna. La proposta di valore di Organon Italia è incentrata sui bisogni delle Persone, con l’obiettivo di rendere disponibili opzioni di cura per le donne e le loro famiglie per vivere ogni giorno una vita migliore. Un’attenzione che per Organon ha inizio all’interno dell’azienda attraverso la promozione dei Valori di trasparenza, passione, appartenenza, inclusione e pari opportunità. Organon Italia è caratterizzata da una forte presenza ‘al femminile’: il 50% dei dipendenti sono Donne, una percentuale che arriva al 60% nel Team di Leadership. Nel Consiglio di Amministrazione la presenza al femminile è del 50%, un risultato importante se si considera la media italiana del 33%.

Per ulteriori informazioni : https://www.organon.com/italy/, www.organonperte.it e i canali Linkedin e Instagram Organon Italia


[1] McKinsey & Company: Women in the Workplace 2021: https://www.mckinsey.com/featured-insights/diversity-and-inclusion/women-in-the-workplace
(State abbandonando il sito di Organon Italia s.r.l.. Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D. Lgs. 219/06 che regola la pubblicità sui medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni della Organon Italia S.r.l., né sono da essa avallate).

[2] HealthyWomen: https://www.healthywomen.org/content/article/new-survey-moms-are-putting-their-health-last
(State abbandonando il sito di Organon Italia s.r.l.. Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D. Lgs. 219/06 che regola la pubblicità sui medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni della Organon Italia S.r.l., né sono da essa avallate).

[3] WJMC: https://www.wjmc.org/blogs/2021/october/women-putting-your-health-first-is-not-selfish-i/
(State abbandonando il sito di Organon Italia s.r.l.. Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D. Lgs. 219/06 che regola la pubblicità sui medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni della Organon Italia S.r.l., né sono da essa avallate).

[4] CDC: https://www.cdc.gov/mmwr/volumes/69/wr/mm6936a4.htm
(State abbandonando il sito di Organon Italia s.r.l.. Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D. Lgs. 219/06 che regola la pubblicità sui medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni della Organon Italia S.r.l., né sono da essa avallate).